Home page > Links > escrituras migrantes
italiano

Come è avvenuto in altri paesi di relativamente recente immigrazione, anche la Spagna ha scoperto voci inedite all’interno del suo bacino di lingue e letterature nazionali. Si tratta delle voci di coloro che si sono ritrovati a vestire i panni di una lingua nuova, estranea e lontana, che poi sarebbe diventata invece lingua di espressione artistica e, in questo caso, letteraria. Verso gli inizi degli anni Novanta, città dall’energia dirompente, come Barcellona, sono diventate via via il luogo delle mille e una comunità di migranti, che hanno trovato una voce nuova in lingua catalana. Altrove è stato il castigliano la nuova lingua dei neo-abitanti. Ma oltre a queste voci nuove, non vanno dimenticati/e i figli e le figlie di coloro che migrarono in Spagna già nei decenni precedenti e che sono diventati/e le voci delle seconde generazioni, inserendosi in modo dirompente nel quadro culturale spagnolo. In questa sezione cercheremo di dar conto delle loro produzioni attraverso alcuni racconti che si trovano sul web e i siti di alcuni/e tra questi scrittori e scrittrici.

Rachid Nini

Najat El Hachmi

Mohamed Bouissef Rekab

Il progetto
Français
English

Interviste e racconti
Africa
Europa
Nord America
Sud America
Australia
Asia

Politiche migratorie e dispositivi di controllo
Interviste e documenti
Cronologia

Immagini e Video
Video
Immagini

Links
scritture migranti
escrituras migrantes
Passaparole Milano

Iscriviti alla Newsletter