Nella stessa rubrica

{{A chi importa? Gli effetti del memorandum Italia-Libia nelle parole di un ragazzo sopravvissuto per caso
}} (di Alessandra Sciurba) (ottobre 2017)

Quand l’Italie traitait les migrants venus de Libye comme du bétail (Libye, avril 2011)

Appello dei rifugiati eritrei a Bengasi (marzo 2011)

"Vi preghiamo di far sapere al mondo che non vogliamo morire qui e che siamo allo stremo", i profughi eritrei dal campo di Brak (Libia, luglio 2010)

Lettera degli eritrei a Tripoli (da Fortress Europe, luglio 2009)

Appello dei rifugiati eritrei a Bengasi (marzo 2011)

La rete di associazioni Migreurop, pubblica l’appello dei rifugiati eritrei che si trovano a Bengasi e che chiedono all’Alto commissariato di essere mandati in un paese in cui poter trovare protezione. In contatto con i rifugiati, Migreurop chiede all’Unione europea “che i rifugiati bloccati nelle altre città libiche, e soprattutto i 250 che lanciano un grido di soccorso da Bengasi, siano trasferiti in tutta urgenza in uno Stato membro della UE dove la loro richiesta d’asilo possa essere esaminata”.

(14 marzo 2011)

per i racconti e l’appello dei rifugiati:

http://www.migreurop.org/IMG/pdf/recits_4_refugies_BENGAZI.pdf

per l’appello della rete Migreurop:

http://www.migreurop.org/article1830.html

Il progetto
Français
English

Interviste e racconti
Africa
Europa
Nord America
Sud America
Australia
Asia

Politiche migratorie e dispositivi di controllo
Interviste e documenti
Cronologia

Immagini e Video
Video
Immagini

Links
scritture migranti
escrituras migrantes
Passaparole Milano

Iscriviti alla Newsletter