Nella stessa rubrica

Italia-Tunisia. Accordi tra repressione e falsità (di Monica Scafati, febbraio 2018)

In alto mare, testimonianze da un naufragio. Tunisia 8/9 ottobre 2017 (a cura di Monica Scafati, dicembre 2017)

A volte tornano. Un uomo tunisino sopravvissuto al sequestro libico (video, Italia-Tunisia-Libia, novembre 2017) (Imed Soltani, Monica Scafati)

"Il mio nome è Khalid, vengo dalla Siria. (...)" (video, Italia, Lampedusa, dicembre 2013)

"Sorry for not drowning". The 11th October shipwreck in the Mediterranean Sea (video, october 2013)

Syrians blocked in Calais (video, November 2013)

"Siamo i siriani del naufragio avvenuto l’11 ottobre 2013...." (video, Italia, novembre 2013)

Roma: funerale per il naufragio del 3 ottobre (Italia, ottobre 2013)

Superstiti e bare: il tradimento dell’Europa (video, Enrico Montalbano ottobre 2013)

Marocco/Spagna: tentativo di superare la frontiera (settembre 2013)

Via Padova è meglio di Milano (video di Nicola Angrisano, Italia, luglio 2010)

DA http://www.vimeo.com/13577575

Milano, febbraio 2010: Abdel Aziz el Saied, 19 anni, muratore, fidanzato, mantiene la famiglia, egiziano, è accoltellato in via Padova dopo una lite banale. Muore aspettando per un’ora l’ambulanza che arriva troppo tardi, ma non è questo ciò che si ricorda. Nelle cronache di quei giorni, per la memoria collettiva, la narrazione ha altre priorità: vetrine rotte, macchine ribaltate, scontri con la polizia, i cortei falliti della Lega, la paura della violenza degli immigrati.

Febbraio-Marzo 2010: Insu^tv e Teleimmagini cercano di raccontare questa stessa strada attraverso le voci di chi ci vive da anni. Via Padova è lunga kilometri e attraversa da un capo all’altro l’ordine sociale di Milano e mezzo secolo di migrazioni, dai napoletani e calabresi ai maghrebini e sudamericani. Ne nasce la narrazione variegata di uno spazio urbano carico di problematiche comuni a molte città italiane, ma, come dice uno degli intervistati, via Padova è anche “un processo di globalizzazione dal basso in assenza di politiche sociali”.

Una video inchiesta che attraverso “occhiali diversi” guarda ad un pezzo di città spesso descritta come periferia in degrado e che invece è molto di più: uno spazio in cui conflitto, negoziazione, autorganizzazione cercano di conquistare nuovi spazi di cittadinanza nella metropoli post-coloniale

Il progetto
Français
English

Interviste e racconti
Africa
Europa
Nord America
Sud America
Australia
Asia

Politiche migratorie e dispositivi di controllo
Interviste e documenti
Cronologia

Immagini e Video
Video
Immagini

Links
scritture migranti
escrituras migrantes
Passaparole Milano

Iscriviti alla Newsletter

I video di Ursula Biemann (Federica Sossi, gennaio 2008)