Nella stessa rubrica

Italia-Tunisia. Accordi tra repressione e falsità (di Monica Scafati, febbraio 2018)

In alto mare, testimonianze da un naufragio. Tunisia 8/9 ottobre 2017 (a cura di Monica Scafati, dicembre 2017)

A volte tornano. Un uomo tunisino sopravvissuto al sequestro libico (video, Italia-Tunisia-Libia, novembre 2017) (Imed Soltani, Monica Scafati)

"Il mio nome è Khalid, vengo dalla Siria. (...)" (video, Italia, Lampedusa, dicembre 2013)

"Sorry for not drowning". The 11th October shipwreck in the Mediterranean Sea (video, october 2013)

Syrians blocked in Calais (video, November 2013)

"Siamo i siriani del naufragio avvenuto l’11 ottobre 2013...." (video, Italia, novembre 2013)

Roma: funerale per il naufragio del 3 ottobre (Italia, ottobre 2013)

Superstiti e bare: il tradimento dell’Europa (video, Enrico Montalbano ottobre 2013)

Marocco/Spagna: tentativo di superare la frontiera (settembre 2013)

Il naufragio di Al Hoceima. Guerra ai migranti (video di France24, giugno 2008)

Nella notte tra il 28 e il 29 aprile 2008, nel mare vicino ad Al Hoceima, la marina militare marocchina affonda volontariamente un gommone di migranti, tagliando la camera d’aria. Muoiono 29 persone, tra cui 4 bambini.

La notizia viene data dai mass media nei giorni successivi, grazie alle testimonianze dei sopravvissuti nel frattempo deportati a Oujda dalle forze dell’ordine marocchine. France24, nel mese di giugno, fa uscire questo video in cui una donna racconta quella notte e la morte della figlia di tre anni.

http://www.france24.com/fr/20080626-reportage-maroc-immigration-clandestin-naufrage-afrique

sullo stesso argomento vedi anche:

Dispositivi di uccisione. art290

Il progetto
Français
English

Interviste e racconti
Africa
Europa
Nord America
Sud America
Australia
Asia

Politiche migratorie e dispositivi di controllo
Interviste e documenti
Cronologia

Immagini e Video
Video
Immagini

Links
scritture migranti
escrituras migrantes
Passaparole Milano

Iscriviti alla Newsletter

I video di Ursula Biemann (Federica Sossi, gennaio 2008)